sabato 22 gennaio 2011

Zuppa di fagioli, scarola e ceci



Ingredienti:
Ceci e fagioli già cotti con la loro acqua di cottura
Scarola riccia
aglio (facoltativo)
olio e.v.o.
peperoncino
Non c'è niente di meglio che una buona zuppa calda, fumante, con questo freddo. Vi propongo questa zuppa di legumi e verdura che, oltre ad essere buona, è  principalmente sana. Durante il finesettimana, generalmente, cucino vari legumi, poi li metto nei vasetti, senza riempirli fino al bordo altrimenti scoppiano, e li congelo. Quando mi servono li prendo dal congelatore e li lascio scongelare per poi utilizzarli in vari modi. Ieri mattina avevo fatto scongelare un vasetto di ceci ed uno di fagioli. Mi avevano regalato della bellissima scarola riccia, ma con lo stesso procedimento si può fare la zuppa anche con cicoria  o bietola. Ho messo sul fuoco una pentola con aglio (facoltativo), olio e peperoncino. Appena si sente il profumo, senza fare soffriggere, aggiungere i legumi con la loro acqua di cottura, quando raggiunge l'ebollizione mettere la verdura precedentemente ben lavata, salare e coprire con il coperchio. Lasciare cuocere lentamente e, quando la zuppa è cotta,  servire accompagando, a piacere, con crostini. Buon appetito, ciao
M.G.

6 commenti:

  1. Un bel piatto caldo per questo antipatico freddo ci vuole!!
    bravissima
    buona domenica Anna

    RispondiElimina
  2. che bello questo piatto che hai preparato, con questo freddo!!! brrr. ci sta proprio a pennello!! ciao picetto buon weekend :)

    RispondiElimina
  3. Consolante e riscaldante....mmmmmh!
    Crostini o pasta mista? Crostini(magari fritti)!!

    RispondiElimina
  4. @ ranapazza65: Ciao Anna, grazie per essermi passata a trovare, un saluto affettuoso
    M.G.

    @nanussa: Ciao cara e si con questo freddo ci vuole proprio, grazie per essere passata da qui, un saluto affettuoso
    M.G.

    @pappabuona: Ciao e bentrovata. Ci stà bene sia la pasta mista che i crostini fritti, ma è buona anche senza nulla, con una spolverata di parmigiano o pecorino ed un filo di olio e.v.o. a crudo. Ovviamente con i crostini fritti raggiunge il massimo della bontà, ma è un pochino pesante. Un saluto affettuoso
    M.G.

    RispondiElimina
  5. Per il prnazo di oggi è perfetto!
    Un abbraccio e buona settimana
    ps. Per il plumcake da me... sono 10 gr. di aceto bianco, ma se non ce l'hai in casa non preoccuparti perchè a me è venuto bene anche senza! FAmmi sapere poi!

    RispondiElimina
  6. @ marifra79: Ciao Marifra, grazie per le delucidazioni circa il tuo plumcake vegano con le banane. Lo proverò al più presto, purtroppo non lo ho fatto quando avevo tutti gli ingredienti penchè non sapevo quanto aceto dovevo aggiungere, spero di riuscire oggi stesso se mi fanno trovare le banane a casa. Sai i miei figli sono ingordi e quando tornerò a casa tutti i fruttivendoli saranno chiusi. Grazie per essere passata a trovarmi, un saluto affettuoso ed auguro anche a te una buona settimana
    M.G.

    RispondiElimina