giovedì 24 marzo 2011

ARISTA DI MAIALE AL FORNO

Oggi per me è una giornata molto importante. La notizia la abbiamo avuta ieri, ma ancora la stiamo metabolizzando.  Non ho mai parlato del lavoro, ma nel nostro studio legale abbiamo vinto una causa importantissima, una vera "mission impossible". Conclusionali e repliche da round pugilistico, VITTORIA CHE SEGNA UN SOLCO SIA NELLA VITA CHE NELLA  GIURISPRUDENZA IN MATERIA. Abbiamo vinto moltissime cause, ma questa è da fuochi d'artificio!

Dopo questa premessa che ho voluto condividere con voi, vi parlo di un secondo tradizionale che è, generalmente, gradito da tutti, la cui preparazione è semplice e relativamente veloce.
Arista di maiale al forno

Per 4 persone ho acquistato circa due chili di carne che il macellaio ha legato per mantenere la forma durante la cottura. 

 Ho preparato un trito di erbe aromatiche (rosmarino, salvia e lauro)

 ed ho cosparso abbondantemente l'arista. 

Ho acceso il forno a 200°. In una recipiente adatto sia al fornello che al forno ho messo un pochino di olio ed a fuoco vivace ho fatto rosolare la carne in tutte le sue parti, in questo modo la stessa siggilla tutti i succhi interni e viene più saporita. 

Una volta rosolata ho salato e pepato e poi  ho fatto proseguire la cottura in forno preriscaldato. Dopo circa 15 minuti di cottura a 200° ho abbassato la temperatura del forno a 180°. Generalmente faccio cuocere l'arsta un'ora per ogni chilo di carne. 

Una volta cotta la ho lasciata riposare per circa 1/2 ora prima di tagliarla a fette,  così tutti i succhi interni alla carne vengono assorbiti e si mantiene più tenera e saporita, altrimenti si perdono mentre si affetta. Purtroppo non ho le immagini dell'arista tagliata ed impiattata del piatto di servizio, mi sono dimenticata di farla! Ho deciso di servirla con un buon purè di patate cospargendo sopra il succulento sughetto. 


Si può anche acquistare la carne con tutto il suo pezzo di osso e cucinarla allo stesso modo, il risultato sarà il seguente

I Forumisti del Gambero Rosso esperti in abbinamento cibo/vino consigliano per questo piatto:

"...un rosso giovane, pimpante e non molto tannico: un Chianti Classico "giusto".... :mrgreen:
...altrimenti, tanto per restare nella regione di picetto, un Cirò Rosso ci può stare? Domando perché lo conosco quasi per niente...."
 Paperofranco

" pian del ciampolo o montevertine e sicuro non sbagli....chianti castell'in villa base un bel rosso di montalcino le ragnaie 2009 o le macioche 2006/2007 o il bellissimo rosso di montalcino poggio di sotto 2007 oserei anche,avendo poca struttura e potenza ma con una bellissima e facile beva, un brunello di montalcino le macioche 2005
... e comunque tanto per cambiare vorrei dire che io ci vedrei molto bene anche un bel borgogna rosso 2006/2007 tipo un bourgogne di fourrier- mugneret gibourg-cathiard o un volnay/ pommard village di voillot.....pero' dopo sembra che son fissato e quindi non lo dico!!!! :mrgreen: :mrgreen:"
Barone79

" ...quoto il rosso di Montalcino bono.....e falla finita con questa Borgogna.... :mrgreen:"
Paperofranco

"puoi anche guardare verso l'Etna, ci sono vini rossi adatti."
Fabrid

Ringrazio tutti i Forumisti del Gambero Rosso a cui rompo sempre le scatole per chidere consiglio circa l'abbinamento giusto cibo/vino


Buon appetito, ciao
M.G.

14 commenti:

  1. E' bello sentire tutto il tuo entusiasmo, è bello credere in quello che si fa e metterci l'anima, complimenti per la vittoria che è merito tuo e del tuo team!
    L'arista...che visione, è uno dei piatti preferiti di Luca e devi sapere che non la cucino da un anno mi sa, tanto, troppo! Che dici, prendo spunto? Sìììììì!
    Bacioni da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  2. Complimenti per la causa vinta!!
    Questa aristà è favolosa per festeggiare la vittoria , che bontà unica!
    bravissima
    un'abbraccio
    Anna

    RispondiElimina
  3. uno spettacolo!!
    vai sul mio blog e firma per combattere l'anoressia!!

    RispondiElimina
  4. congratulazioni Mariagrazia!!Sono felice per te!
    e complimenti per la ricetta deve essere squisita!

    RispondiElimina
  5. Complimenti per la vittoria giuridica, dev'essere davvero importante e bravissima in cucina, mi piacciono le tue ricette ;)))

    RispondiElimina
  6. Complimenti per il successo, e anche per questa ricetta che posso solo sognare!

    RispondiElimina
  7. che bella ricetta!! direi ottima!!


    PS: picetto ho letto il messaggio che hai lasciato nel mio blog, se vuoi posso fartelo il banner,
    scivimi in email e fammi sapere se vuoi una foto in particolare.... aspetto la tua email. baci!!

    RispondiElimina
  8. Complimenti per la causa vinta e per questa bellissima ricetta! Bravissima! Un bacione

    RispondiElimina
  9. Sai che non l'ho mai mangiata?
    A vedere dalla foto deve essere buonissima :)

    RispondiElimina
  10. Che magnifico arrosto complimenti.
    Un bacione
    Laura
    Preparati per i dolci

    RispondiElimina
  11. Complimenti!!!E' proprio una bella soddisfazione!!!
    Ottima ricetta!!!
    Buon week end

    RispondiElimina
  12. Gustosissimo arrosto, perfetto con il purè!!!! Un abbraccio Picetto e buona domenica!!!!

    RispondiElimina
  13. @ Luca and Sabrina:
    Ciao Sabrina&Luca, grazie per la visita, AUGURONI per la gravidanza, buona settimana
    M.G.

    @Ranapazza65: Ciao Anna, grazie, grazie, è sempre un piacere ritrovarti, un saluto affettuoso
    M.G.

    RispondiElimina
  14. @ Mirtilla: Grazie per la visita. Fatto, anche io ho messo la mia firma contro l'anoressia. Grazie per l'informazione, buona settimana, ciao
    M.G.

    @ Lucrezia:
    Grazie infinite, sei sempre molto carina, buona settimana, ciao
    M.G.

    @ Giulia Pignatelli: Ciao, che piacere incontrarti sul mio blog. Grazie per essere diventata una mia lettrice, ciao
    M.G.

    @ Chamki:
    Ciao cara Chamki, perchè puoi solo sognare questa ricetta? Il maiale non si trova da te? Grazie per la visita e tutto, ti auguro una buona settimana ed un saluto affettuoso dalla tua Calabria
    M.G.

    @ Nanussa:
    Grazie, cara nanussa, sei sempre molto gentile, ti invio, appena mi è possibile, la mail. Credimi mi fai un vero regalo. Un saluto affettuoso e buona settimana
    M.G.

    @ Sar@:
    Ciao, sei dolcissima, grazie di tutto, buona settimana, baci
    M.G.

    @ Cristina:
    Ciao, cara Cristina, come, non la hai mai mangiata? Credimi è meglio il sapore dell'immagine. Grazie per la visita, buona settimana
    M.G.

    @ Alma:
    Ciao Laura, che piacere ritrovarti, le tue visite sono sempre molto gradite. Come? Ci dobbiamo già mettere all'opera per la Pasqua? Il Presniz? Le Pinze? Tutti i tuoi consigli sono preziosi per me ed i miei dolci ricordi. un saluto affettuoso e buona settimana
    M.G.

    @ Laura:
    Ciao laura, grazie. E si, sono grandi soddisfazioni, costruite con tanti anni di sacrificio di mio marito e di tutti noi che gli stiamo intorno. Buona settimana a te ed a tutti i tuoi cari, compresi i mici tanto cari
    M.G.

    @ Speedy70:
    Grazie, grazie, grazie, io, invece, ti auguro una buona settimana ricca di tutto ciò che più desideri, ciao
    M.G.

    RispondiElimina