giovedì 6 marzo 2014

BRIOCHES LEGGERE SENZA BURRO CON SCAGLIE DI CIOCCOLATO AL LATTE

La ricetta per l'impasto è la stessa dei "Taralli dolci calabresi all'anice" e la ho trovata grazie al gruppo facebook "Amo la cucina calabrese". A casa mia ha avuto molto successo, infatti io li preparo e congelo, in ogni momento sono pronti per la colazione o uno spuntino dolce, basta solo un minuto e cinquanta secondi in microonde al minimo voltaggio e sono come appena sfornati. La preparazione è poco impegnativa, io metto tutti gli ingredienti nel multifunzione e aggiungo l'acqua tiepida necessaria per ottenere un impasto morbido. In questo caso invece dell'anice ho aggiunto scaglie di cioccolata al latte tagliata con il coltello. In questo periodo sto testando le nuove Farine Garofalo,  ho usato la Farina 00 W170 e credetemi il risultato è stato veramente speciale, mio figlio minore ha riferito che questa volta ho superato me stessa! Le nuove Farine Garofalo nelle varie preparazioni fanno la differenza, prima di provarle non ci credevo!

Ingredienti:
1 Kg di farina
3 uova
125 gr. di zucchero
125 gr. di olio e.v.o.
1 cubetti di lievito di birra
1 tavoletta piccola di cioccolata al latte
1 pizzico di sale
uova sbattute q.b. da spennellare sui taralli prima di infornarli
acqua q.b. 
zucchero di canna q.b.
Sciogliere il lievito con un pochino di acqua tiepida, impastare molto bene tutti gli ingredienti. Aggiungere l’acqua tiepida necessaria per rendere l’impasto morbido, omogeneo ed elastico. Aggiungere la cioccolata tagliata con il coltello ed impastare bene affinché sia presente uniformemente. Mettere l'impasto ottenuto in una ciotola coperta con un canovaccio o pellicola e lasciarlo riposare per un paio d’ore al caldo, fino a quando è raddoppiato.

 



 
Una volta lievitato iniziare a formare i taralli della grandezza e grossezza di vostra scelta.
 
Disporli su teglie coperte da carta forno e lasciare lievitare nuovamente.
Spennellarli con l'uovo sbattuto e spolverizzare con lo zucchero di canna.
Infornali in forno preriscaldato a 180° per circa mezz’ora, fino a quando sono ben coloriti.






Un saluto a tutti
M.G.


8 commenti:

  1. ne prendo una per la colazione di domani, troppo golosa! Buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara, sei un tesoro, buon fine settimana a te
      M.G.

      Elimina
  2. Che buone!!! E bella la soluzione di congelarle perche' basta un attimo per cucinarle!

    Un abbraccio grande,
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti ne faccio sempre e le congelo, sono comodissime! Un grande saluto
      M.G.

      Elimina
  3. Ciao ho un regalo per te!
    http://insiemeconnancy.blogspot.it/2014/03/premio-versatile-blogger-avvard.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazieeeeeeee Nancy, sei stata molto carina a donarmi il premio, buon fine settimana
      M.G.

      Elimina
  4. Ciao, ti dedico questo premio: http://ladolcecucinadipaola.blogspot.it/2014/03/un-premio-per-me.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazieeeeeee Paola, il premio è stato molto gradito, sei un tesoro, baci
      M.G.

      Elimina