giovedì 27 marzo 2014

Chiocciole con la rosamarina calabrese

La rosamarina piccante è una preparazione calabrese molto antica, è ottima sulle bruschette o spalmata su semplice pane casereccio, io la adoro! Tanti anni fa ho ricevuto questa ricetta, da allora la preparo spesso! E' ottima come antipasto o per un semplice stuzzichino. Desidero promuovere un prodotto calabrese spettacolare e povero: la "Sardella" o "Rosamarina". Intedo far capire che con soli due ingredienti si può fare una cosa gustosa e scoppiettate e che può affrontare le tavole più elittarie! Queste piccole chiocciole, abbinate ad un buon vino bianco possono far parte di un aperitivo che non trova rivali in tutto il mondo! In Calabria abbiamo imparato a cucinare con poco e le nostre tavole "povere" in realtà erano quelle veramente "ricche" di sapori, storia e cultura! Propongo di abbinare questo piatto ad un "Santa Chiara" di Tenuta Terre Nobili, il mio vino bianco preferito!

Ingredienti:
Pasta per la pizza
1 vasetto di rosamarina

Stendere la pasta della pizza e spalmarvi sopra la rosamarina
arrotolare il tutto
tagliare a fettine della larghezza di 1 centimetro e posizionare le porzioni su di una teglia foderata di carta forno
infornare in forno preriscaldato a 200° per circa 10/15 minuti fino a quando sono ben dorate
Pochi ingredienti donano un sapore scoppiettante. Un grandioso saluto
M.G.

Con questa ricetta partecipo al contest del nuovo sito di Sale & Pepe, mi date un gradito voto?

2 commenti:

  1. queste piacerebbero tanto al mio compagno che adora il piccante, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia cara, sei un tesoro, sempre presente, un saluto affettuoso
      M.G.

      Elimina