martedì 2 dicembre 2014

FAVE TRIESTINE (CHE BEL REGALO!)


Qualche giorno fa ho ricevuto via posta questa splendida scatola, sapevo cosa c'era dentro, ero entusiasta, piangevo e ridevo contemporaneamente, ho provato una sensazione fortissima e deliziosa. Ho chiamato gridando mio figlio minore che era in casa al momento, gli ho detto: "Picio (Picetto) sono arrivateeeeeeeeeeee, vieni a vedereeeeeeeeeee"! Lui stava studiando, mi ha detto: "mamma che dici, perché gridi, che è successo!". Ho aperto la scatola e gli ho detto: "prova, prova i sapori della mia infanzia, questi sono dolcini particolari, vengono fatti a Trieste per la festa dei morti, quando ero piccola mi venivano portati e li assaporavo con gusto. Non assaggio questi dolcetti da almeno 25 anni, sono molto emozionata!". I sapori ed i profumi del cipo ci riportano a tempi e ricordi perduti per sempre. RINGRAZIO LA CARA AMICA LAURA CHE MI HA FATTO QUESTO SPLENDIDO DONO. Ho conosciuto Laura grazie alla nostra passione comune, le ricette di buona cucina, tra noi è nato immediatamente un rapporto particolare anche se io vivo in Calabria e lei nel Friuli Venezia Giulia. Laura è una donna speciale, nonostante la sua età è più giovane di una fanciullina, usa il computer con abilità ed ha uno splendido blog: Il ristorante della mamma. Mi ha insegnato tantissimo e mi ha confortata in momenti difficili. Mi spiace solo che non abbiamo ancora avuto l'opportunità di incontrarci personalmente, ma per me è e resterà sempre una presenza importante e confortevole, quando la sento con i suoi modi ed il suo inconfondibile accento mi ricorda momenti perduti nell'olblio, lei lo ha capito e con le sue parole mi rincuora e mi dona elementi ricchi di saggezza per me molto importanti ed istruttivi. E' una grande donna! Le sue fave triestine sono le più buone che io abbia mai provato, sono morbide ed aromatiche, veramente deliziose, vi invito a seguire la sua ricetta.

8 commenti:

  1. Non conoscevo questi dolcetti, ma oltre ad essere particolarissimi nell'aspetto devono essere anche buonissimi!!
    Grazie per averli proposti!!
    Un caro saluto e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carmen, grazie a te per la gradita visita. Questi dolcetti sono buonissimi e la cara Laura è una vera maestra. Un grande saluto
      M.G.

      Elimina
  2. Cara Maria Grazia, che piacere mi fanno le tue parole,anchio sono molto commossa della tua amicizia e spero sempre che un giorno ci potremo conoscere di persona.
    Ti abbraccio e ti ringrazio, aggiungo i saluti di Daniela.
    Ci sentiremo prima di Natale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Laura sei un tesoro prezioso, sono felicissima di aver avuto l'opportunità di conoscere una persona tanto speciale. Baci, baci
      M.G.

      Elimina
  3. Che dolcissimo pensiero :-)
    Queste cose scaldano sempre il cuore ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E si Consuelo , questi pensieri scaldano il cuore. Un saluto affettuoso
      M.G.

      Elimina
  4. quanto mi piace questa ricetta tristina che non conoscevo, proprio un bel regalo!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia ch bello ritrovarti, grazie per la gradita visita, baci
      M.G.

      Elimina