domenica 29 marzo 2015

ANICINI




E' il primo dolce che ho imparato a fare ed è una ricetta della mia bisnonna Finy. E' molto comodo avere in dispensa delle scatole di latta piene di questi stuzzicanti dolcini, sono ottimi per la prima colazione o per un dopo cena accompagnati da un bicchiere di Passito o Moscato. Io ne preparo sempre doppia dose, a casa mia si consumano velocemente.

Ingredienti per 4 persone:

4 uova
il peso delle uova in farina
il peso delle uova in zucchero
un pizzico di sale
buccia grattugiata di un limone
una bustina di lievito per dolci
semi di anice selvatico q.b.

Rivestire una teglia da forno con carta forno bagnata e strizzata o imburrare ed infarinare la stessa. Accendere il forno statico a 180° e portarlo a temperatura.
Sbattere molto bene con il frullatore le uova con lo zucchero fino a quando sono quasi raddoppiate, aggiungere la farina ed il lievito setacciati a cucchiaiate, poi la buccia di limone. Trasferire l'impasto nella teglia e cospargere con i semi di anice. Infornare e far cuocere per 40/50 minuti fino a quando risulta ben  dorato.



A cottura ultimata sfornare e lasciare raffreddare. Tagliare il dolce a tocchetti e posizionarli su di una teglia con carta forno.


Mettere in forno ventilato a 180° fino a quando sono coloriti e croccanti. Appena freddati conservare nelle scatole di latta ben chiuse.
Un grande saluto a tutti
M.G.

2 commenti:

  1. Devono essere golosissimi e poi adoro il profumo dell'anice nei dolci :-)
    Bravissima e complimenti alla nonna :-)

    RispondiElimina
  2. le nonne o bisnonne non si sbagliano mai, adoro le ricette di tradizione antica! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina