lunedì 17 gennaio 2011

ANTICA RICETTA DI OLIVE NERE RIGATE INFORNATE ALLA CALABRESE


Tutti noi in famiglia siamo golosissimi di queste olive. Ottime per accompagnare un aperitivo veloce e moltissime ricette.
Con un coltellino rigare le olive fresce (fare tre tagli ad ogni oliva). Porre in una ciotola piena di acqua e cambiarla almeno una volta al giorno. Dopo circa 4/5 giorni appurare se le olive si sono addolcite. In questo caso metterle in una teglia ed aggiungere il sale. Se la staggione è bella si possono mettere al sole la mattina e ritirarle la sera, altrimenti infornarle in forno a 120° aprendolo spesso e rigirandole fino a quando i liquidi si sono completamente assorbiti e le olive appaiono rugose. Metterle in una zuppiera ed aggiungere un filo d'olio e.v.o. per lucidarle. Posizionarle nei barattoli, chiuderli ermeticamente e farli bollire a bagno maria per almeno 15 minuti. Una volta freddi conservarli in dispensa. Con queste olive si può anche fare un ottimo patè di olive nere. Ciao
M.G.


P.S.
Si possono anche conservare in sacchetti sottovuoto.


 Il fitoterapeuta Ciro Vestita, le ha definite come un frutto magico dalle inesauribili proprietà che si assimilano maggiormente se si mangiano le olive intere non tramite l'olio. Queste sostanze si trovano particolarmente nella loro buccia. Vi sono anche molecole utili per combattere il tumore al seno. Mangiandole con i pomodori ci aiutano ad assimilare meglio il licopene che gli stessi contengono, altra sostanza favolosa, che assumiamo, particolarmente con il pomodoro cotto con l'olio e.v.o. Quindi un buon piatto di pasta condito con il  sughetto di pomodoro, olive, aglio, olio e.v.o.e peperoncino, contiene una miniera di sostanze benefiche. Il dott. Vestita ritiene che sono particolarmente buone, dal punto di vista nutrizionale, le olive verdi che iniziano a tendere al rossiccio e che le stesse contengono pochissime calorie.

2 commenti:

  1. che belle le olive nere!! copio questa deliziosa ricetta. ciao buona giornata!!

    RispondiElimina
  2. @ Nanussa: Ciao cara, grazie, auguro una buona giornata anche a te
    M.G.

    RispondiElimina