mercoledì 20 novembre 2013

Bomba calabrese sott'olio o Piccantino


Questa è un'antichissima ricetta calabrese, mi è stata data da Anna Teresa Comità conosciuta su FB nella sezione Amo la Cucina Calabrese che prende il nome dallo splendido libro di ricette calabresi di Rina Scalise. 
Ieri lo ho provato sulle bruschette, lei lo chiama "Piccantino" ed è buonissimo, grazie Anna e complimenti. 

Ingredienti: 
1,5 Kg. di peperoni
1,5 Kg. di melanzane
500 g. di acciughe sotto sale
sale grosso q.b.
aceto di vino bianco q.b.
olio e.v.o. q.b.
aglio (facoltativo a piacere)
basilico (non ne avevo ed ho messo origano)
io ho aggiunto capperi e pomodori secchi
peperoncini q.b. (a picere, secondo la piccantezza desiderata)

Affettare sottilmente le verdure e porle in un grande contenitore o grande pentola d'acciaio, coprire ogni strato con una manciata di sale grosso









Completati i vari strati, coprire con un piatto o l'apposito tondo di legno e posizionare sopra un peso, lasciare perdere l'acqua per 24 ore circa. Io ho usato un piatto ed una bottiglia piena di acqua.


Trascorso il tempo necessario scolare e strizzare molto bene con l'aiuto di un torchietto o uno schiaccia patate
Mettere nuovamente nel contenitore le verdure strizzate e coprirle di aceto bianco, lasciarle riposare per circa 3 ore. Scolare e strizzare nuovamente molto bene.
Frullare il tutto grossolanamente, aggiungendo il basilico, le acciughe e l'aglio. Io in questo momento ho inserito i capperi, i pomodori secchi e l'origano (non avevo basilico). Posizionare nello stesso contenitore il trito e coprire con l'olio, deve essere sommerso. Lasciarlo in questo modo una intera settimana a riposare e controllare ogni giorno il livello dell'olio. Aggiungere l'olio necessario per mantenere sempre sotto al livello dell'olio. A questo punto il composto è pronto per essere invasato in vasetti sterili. Invasare schiacciare e coprire di olio, chiudere con i tappi e riporre in dispensa. E' ottimo sulle bruschette, nell'insalata di riso e di pasta al posto di quelle verdurine in vasetto vendute nei supermercati, aggiunto in cottura nelle carni stufate (spezzattino, pollo, coniglio ecc.), nelle insalatone. Un saluto a tutti
M.G.

 





28 commenti:

  1. Davvero una bomba! Chissà che spettacolo anche solo un semplice piatto di pasta ^_^
    Bravissima
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Consuelo, sei sempre un tesoro, baci
      M.G.

      Elimina
  2. mamma mia che bomba! di bontà s'intende! una conserva davvero super! mi piace!!

    RispondiElimina
  3. accipicchia che bomba di bontà!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia, particolarmente perchè sei sempre presente, un saluto affettuoso
      M.G.

      Elimina
  4. l'ho assaggiata durante una vacanza in calabria e sono contenta di aver trovato la tua ricetta, segno tutto, grazie !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chiara, questa è una ricetta antica che ho trovato per caso e merita veramente, provala, vedrai che ti darà soddisfazione, saluti
      M.G.

      Elimina
  5. Ciao, che meravigliosa "bomba", ha tutti i sapori della bella Calabria........che nostalgia dell'estate!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Laura, grazieeeeeeeeeeeeee, vieni in Calabria in estate? Baci, baci
      M.G.

      Elimina
  6. Ciao , che bella ricetta!!
    Buona serata !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna, che piacere ritrovarti, un grande bacione
      M.G.

      Elimina
  7. Risposte
    1. Grazieeeeeeeeeeeeeeee, baci, baci
      M.G.

      Elimina
  8. ma che bella ricetta, come sono belli i boccacci di vetro tutti in fila!! bravissima!! un bacio buona serata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nanussaaaaaaaaaaaaaaaa, hai origini meridionali? Al Sud si chiamano "boccacci" i vasetti! Grazie infinite per la gradita visita, un saluto affettuoso
      M.G.

      Elimina
  9. La bomba!!! L'ho comprata ogni volta che andavo in calabria!! E mi sono sempre chiesta cosa ci fosse dentro! Ora lo so! Che bei colori e che bel procedimento per farla!!! Una bella bruschetta ora me la mangerei volentieri!!! Ciao a presto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' buonissima, finalmente ho avuto l'antica ricetta originale, è il primo anno che la ho fatta in casa, al momento giusto ne produrrò quantità industriali. Grazie per la gradita visita, buon fine settimana
      M.G.

      Elimina
  10. Buonissimo...complimenti e grazie per la ricetta. L'ho fatta e oggi l'ho pubblicata sul blog.
    Se vuoi dare un'occhiata ecco il link:
    http://fiordirosmarino.blogspot.it/2014/09/bomba-calabrese-o-piccantino.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Donatella, sono molto contenta che la ricetta antica ti sia piaciuta, un saluto affettuoso
      M.G.

      Elimina
  11. Grazie della ricetta, la proverò quanto prima. Adoro questa salsa!
    Ma il peperoncino va messo all'inizio con le verdure, oppure alla fine con le acciughe e l'aglio? Tu quanti peperoncini metteresti per farlo ben piccante?
    PS: sbaglio o è Shinobu nel tuo avatar ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I peperoncini vanno aggiunti all'inizio quando le verdure si mettono sotto sale. La quantità di peperoncino dipende dai gusti e dal grado di piccantezza degli stessi. Il mio avatar non è Schinobu, ma Love Hina che ho trovato per caso quando cercavo un avatar utilizzabile. Ciao
      M.G.

      Elimina
    2. Sì, Love Hina è la serie, Shinobu è il personaggio nel tuo avatar. È una coincidenza curiosa, perché è il personaggio di una ragazza un po' ingenua, ma bravissima in cucina! Ciao

      Elimina
  12. Da come avrai capito non sono un'esperta di manga e ti ringrazio per la delucidazione. Allora il personaggio scelto per caso per il mio avatar mi rappresenta pienamente, ne sono contenta. Un grandioso saluto
    M.G.

    RispondiElimina
  13. Vorrei chiedere e sapere cosa ne pensi . OTTIMA RICETTA che farò subito mia se io facessi bollire il vasetto pieno di bomba xsicurezza in modo di avere il vasetto sotto vuoto secondo te il prodotto può cambiare ? Grazie Picetto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa se rispondo solo ora! Non penso sia necessario, ho aperto ieri un vasetto di due anni fa ed è ancora buono! Se lo bolli lo cucini! Ciao M.G.

      Elimina
  14. Ho provato a fare la salsa ma ho esagerato con il sale.Come posso rimediare? L'aggiunta di patate schiacciate potrebbe essere una soluzione o si rischia di favorire il proliferare di muffe?
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non puoi aver esagerato! Forse non hai ben strizzato ed eliminato tutti i liquidi! Non aggiungere assolutamente le patate!!!! Innescheresti una bomba velenosa! Meglio salato che marcio! Ciao
      M.G.

      Elimina