domenica 20 marzo 2011

Marmellata di mandarini


Qualche giorno fa mi sono stati regalati degli agrumi biologici, tra questi vi erano dei mandarini, i classici mandarini con il loro profumo inconfondibile. Quelli che si trovano in questo periodo sono ottimi per la preparazione della marmellata. 

Così ho deciso di cimentarmi, avevo fatto la marmellata di arance, ma di mandarini mai. Mi ero dimenticata della ricetta che mi aveva dato Tiziana, forumista del Gambero Rosso, "Tizi", infatti  ho fatto una ricerca sulla rete, quando ho copiato la ricetta scelta mi sono accorta che avevo quella di Tiziana e subito la ho aperta per controllare! Le sue ricette per preparare le marmellate di agrumi sono molto particolari e relativamente veloci rispetto alle altre rinvenute. Tiziana è palermitana,  in cucina è spettacolare, la sua passione contagiosa! Tutte le sue ricette sono sicure e selezionate al 100%!
 
Ci sono moltissime varianti nella preparazione di questo tipo di marmellata, di tutte quelle con gli agrumi. Alcune sono molto laboriose. Io ho poco tempo, quindi ho optato per la velocità relativa.

"Marmellata di mandarini di Tizi
1kg mandarini non trattati - 700 gr zucchero

  Fai bollire i mandarini interi per 20 minuti, poi li scoli, cambi l'acqua e li fai bollire per altri 20 minuti. Riscoli l'acqua e ripeti l'operazione per la terza volta. Poi li scoli e li lasci raffreddare, tagli i mandarini a pezzetti piccoli avendo cura di eliminare i semi e metti a cuocere insieme allo zucchero fino a consistenza ottenuta."

Grazie, cara Tiziana, per questa ricetta molto buona. Un saluto a tutti
M.G.

13 commenti:

  1. Chissà che profumo che fa questa marmellata, mi piace molto fare le marmellate ma di mandarini non ho mai provato. Volevo chiederti ma bisogna bollirli con tutta la buccia? Ciao.

    RispondiElimina
  2. Che bella idea, davvero molto semplice, l'anno prossimo la provo! Ciao!

    RispondiElimina
  3. non ho mai fatto la marmellata con i mandarini
    mi hai dato una bella idea
    la ricetta me la segno
    la faro' sicuramente
    grazie carissima un bacio katya

    RispondiElimina
  4. Che buonala marmellata di mandarini! bravissima
    Un bacione Anna

    RispondiElimina
  5. una delizia... te la rubiamo questa ricettina! passa a trovarci ;)
    www.modemuffins.blogspot.com
    baci
    MMM

    RispondiElimina
  6. che idea sfiziosa la marmellata di mandarini....sai che non l'ho mai assaggiata???????

    RispondiElimina
  7. che buonaaaaaaaa!!! mi piacerebbe tanto provarla!!
    che bello la marmellata fatta in casa!! ciao felice giornata!

    RispondiElimina
  8. Ciao Maria Grazia,grazie di cuore per gli apprezzamenti che mi hai fatto.per ragioni di lavoro non ho molto tempo da dedicare al blog purtroppo...speriamo di riuscire nel futuro.
    Mi piace come cucini, sa di famiglia vera! per vera intendo quelle di qualche anno fa, quelle numerose, quelle che si riunivano a tavola con allegria e curiosità per gustare ciò che il naso aveva solleticato fino a poco prima! Brava Maria Grazia per cìò che esprimi! Antonella

    RispondiElimina
  9. @ Patty: Ciao Patty, benvenuta nel mio blog. I mandarini vanno bolliti interi, con tutta la buccia. Metti i mandarini in un pentolone e li copri completamente di acqua. Li lasci bollire il tempo necessario, li scoli e li rimetti nella pentola che riempirai, nuovamente, di acqua fredda. Il profumo nella casa durante questa operazione è inebriante. Per qualunque altra delucidazione sono a tua disposizione. Buona settimana, ciao
    M.G.

    @ Chamky: Che piacere ritrovarti! E si, è molto semplice da fare ed il risultato ottimo. Ovviamente la vera marmellata segue il procedimento che ho visto pubblicato sul tuo blog, ma questa versione veloce ha dato ottimi risultati. Ieri ho fatto una crostata, è già quasi finita, spero che ne lascino un pezzettino per fare le fotografie. Un saluto affettuoso e buona settimana a te che sei in India dalla Calabria
    M.G.

    @ Dolci acque di Terre Bianche: Ciao Katya, vedrai che quando la proverai ti darà soddisfazione, si può fare anche con i clementini, seguendo lo stesso procedimento, ma il mandarino ha un'altro aroma. Grazie per la visita, buona settimana
    M.G.

    @ Ranapazza65: Ciao Anna, bentornata, è sempre un piacere trovare i tuoi commenti, buona settimana
    M.G.

    @ MMM: Benvenuti sul mio blog, grazie, ricambierò la visita molto volentieri, buona settimana
    M.G.

    RispondiElimina
  10. Ma quanto 6 brava!complimenti!buona settimana!

    RispondiElimina
  11. @ StefY:
    Ciao cara, anche io non la avevo mai assaggiata, è stata una vera, incantevole, sorpresa, grazie per la visita, baci
    M.G.

    @ Nanussa:
    Bentrovataaaaaaaa, sai, una volta, quando avevo più tempo, facevo tutte le conserve, ora, purtroppo, solo qualche assaggio. Un saluto affettuoso
    M.G.

    @ La forchetta intraprendente:
    Ciao Antonella, benvenuta nel mio blog, grazie per quello che hai detto, mi lusinghi. Hai capito quali sono per me le cose più importanti,la famiglia unita, gli affetti, anche se, purtroppo, questa vita frenetica non ci consente di riunire sempre tutti. In ogni caso ritengo che chi ama cucinare cose buone per i propri cari o amici mostra innata generosità di sentimenti sinceri. E' stato un piacere leggerti, ciao
    M.G.

    @ Le ricette di Tina:
    Grazie, grazie, grazie, non penso di essere brava, ma faccio del mio meglio da tanti anni, oramai. Un saluto affettuoso
    M.G.

    RispondiElimina
  12. M.G. carissima, questa ricetta mi piace moltissimo e la prendo con un grande grazie.
    Molti saluti cari.
    Laura
    A Daniela hanno fatto molto piacere i tuoi auguri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Laura solo ora ho letto il tuo commento, ti chiedo scusa, sei sempre un tesoro, grazieeeeeeeeeeeeee, un saluto affettuoso
      M.G.

      Elimina