Passa ai contenuti principali

In primo piano

POLLO ARROSTO ALL'ARANCIA

        Generalmente preparo la faraona o l'anatra all'arancia, ma purtroppo da noi non si trovano facilmente ed ho provato a sfruttare la mia ricetta per cucinare un semplice pollo. Il risultato è stato sorprendente, le carni vengono morbide, succulenti ed il meraviglioso intingolo le rende delicatamente saporite. L'ho proposto con delle patate dolci/americane cotte al forno.             Ci siamo riuniti intorno al tavolo per un pranzo improvvisato con la mia famiglia ed è sembrata una ricorrenza speciale, del resto per me quando siamo tutti insieme è sempre una ricorrenza speciale! Trascrivo sul mio blog/ricettario della mamma/nonna per non dimenticare e tramandare. POLLO ARROSTO ALL'ARANCIA INGREDIENTI: 1 POLLO  di 2/3 k SALE Q.B. 3 ARANCE BIO OLIO E.V.O. Q.B. UN CIPOLLOTTO DI TROPEA        Accendere il forno e preriscaldarlo a 220° in modalità statica.Togliere le piumette presenti, se ci sono, e lavare  il pollo internament

Pasta con alici, pomodorini ed Acqua di mare


Ogni anno, l'ultimo giorno delle vacanze estive, mi sono sempre caricata di bottiglie di acqua di mare che utilizzavo sia per mettere a bagno i molluschi che per spruzzarla sulla pelle per mantenere i suoi benefici. Mi chiedevo se non essendo completamente pura e potenzialmente piena di sostanze nocive potesse danneggiare! La mia risposta è arrivata inaspettata tramite Forum del Gambero Rosso! Non sapevo che era stata messa in vendita acqua di mare sterile utile sia per la cottura dei cibi che per altri usi! Così ho deciso di provarla! Per il momento la ho usata solo per due ricette che precedentemente preparavo senza e sono venute buonissime. La prima è la seguente:




Pasta con le alici, pomodorini ed Acqua di mare 

Ingredienti per 4 persone:
 350 g di pasta di Gragnano
100 g. di alici fresche diliscate (eliminate anche la lisca dorsale)
un cipollotto fresco
uno spicchio di aglio
un peperoncino
olio e.v.o. di prima qualità
Prezzemolo tritato q.b.

In una padella mettere la cipollina tagliata a rondelle, l'aglio tritato o in camicia a seconda dei gusti, un peperoncino tagliato a pezzi, l'olio e.v.o. e lasciare insaporire.

Aggiungere i pomodorini tagliati a pezzettini, girare con il cucchiaio ed inserire un pochino di Acqua di mare Steralmar, poco alla volta, dovete regolarvi per il salato, ovviamente non mettete il sale. 

A fine cottura inserite le alici diliscate, fate cuocere pochissimo altrimenti si disfano ed a fuoco spento inserite una bella manciata di prezzemolo tritato.

 Quando la pasta è cotta al dente versarla nella padella con l'intingolo, mischiate bene e servite.

Non avevo mai cucinato con l'acqua di mare anche se il mare in tavola lo uso sempre con il sale marino iodato (l'unico presente nella mia dispensa).
Per avere utili consigli circa l'aggiunta di acqua di mare per la cottura di alimenti V. http://www.steralmar.it/crbst_16.html
Un saluto a tutti
M.G.


Commenti

  1. non conoscevo questa acqua di mare, vado subito a vedere il loro sito...ricettina da provare, la segno, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silivia, grazie per la visita, baci
      M.G.

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari