domenica 25 febbraio 2018

MARMELLATA DI ARANCE - RICETTA MOLTO SEMPLICE


Se si girovaga un pochino su internet e sui vari libri, si trovano una infinità di ricette lunghe e complicate che invogliano le persone a non fare questa deliziosa marmellata. La ricetta che vi propongo mi è stata data, circa dieci anni fa dalla siciliana Tiziana Perna. Ho conosciuto Tiziana sul forum del Gambero Rosso, all'epoca ci riconoscevamo con il nostro nickname come "Picetto" e "Tizi", due grandi appassionate di buona cucina. Nell'indice del blog troverete molte ricette di Tiziana, tutte eccellenti e di sicuro successo.  

Fare questa marmellata è semplicissimo, il risultato è assicurato ed è ottima!

Ingredienti:

1 kg di arance biologiche
800 g. di zucchero semolato 
(io in questo caso ho ridotto le dosi di zucchero, per lavorare 2 kg di arance ho usato 600 g di zucchero di canna e 400 g di zucchero semolato)

Procedimento:

Lavare bene le arance, punzecchiarle abbondantemente con uno stuzzicadenti e metterle a bagno in acqua fresca per 3 giorni avendo la cura di cambiare l'acqua almeno ogni giorno o, ancora meglio due volte al giorno.
Tenere le arance sotto al livello dell'acqua con un peso perchè tendono a galleggiare.
Trascorsi i 3 giorni, tagliare le arance e togliere il filino bianco centrale.

Frullare le arance, non troppo, le buccette sono la parte più buona della marmellata.
Mettere le arance frullate con lo zucchero in una pentola e cuocere a fuoco moderato mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. Non occorre schiumare. Quando la schiumetta svanisce fare la prova del piattino per vedere se è pronta (mettere un pochino di marmellata su di un piattino freddo, farla freddare e controllare la consistenza). La marmellata di agrumi sembra liquida quando è calda, ma da fredda raggiunge una consistenza molto più sostenuta. 

Versare la marmellata, mentre bolle, in vasetti precedentemente sterilizzati e tapparla immediatamente. Posizionare i vasetti con il tappo rivolto verso il bbasso e lasciare freddare. 

Una volta freddi capovolgerli e controllare se il sottovuoto si è completato.































E' ottima per la prima colazione, nei dolci ed anche come accompagnamento di formaggi dal gusto forte.
Un grandioso saluto a tutti!




6 commenti:

  1. La marmellata di arance è tra le mie preferite ma la faccio di rado x il lungo procedimento..non sai che gola mi facciano quei vasetti e non vedo l'ora di vedere come li utilizzerai!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la tua gradita visita, sei un tesoro!

      Elimina
  2. Great post on "MARMELLATA DI ARANCE - RICETTA MOLTO SEMPLICE". As a professional chef i have to appreciate your work. Keep Posting useful posts like this. Keep in touch with my websites- Culinary Schools | Cooking Schools

    RispondiElimina
  3. I'm glad you like my blog, thanks.

    RispondiElimina
  4. Avrei usato questa ricetta per la mia english breakfast, se solo l'avessi vista prima!Il passaggio di frullare le arance è geniale! Saluti da Gialli da assaporare ������

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che piacere trovarti sul mio blog, grazie per la gradita visita, buon finesettimana

      Elimina